Missione Rumore - Associazione italiana per la difesa dal rumore

Vicini rumorosi

Rumore da giochi dei bambini

Segnalazione

25 aprile 2014
ho i vicini di condominio che a ogni ora e per tutti i giorni della
settimana fanno giocare i loro bambini di 2 e 4 anni in garage che si
trova davanti alla mia camera da letto e di fianco alla camera da mia
figlia dove in teoria dovrebbe studiare al pomeriggio. Cosa posso fare? Devo rivolgermi ai vigili urbani?
L.F. – Padova
Risposta dei nostri esperti
31 maggio 2014
Gentile signor L.F.,
nel Suo caso, trattandosi di rumore provocato da attività domestica cioè non lavorativa, non è possibile ottenere la soluzione del problema dal Comune e l’A.R.P.A..
Occorre rivolgersi al Giudice di Pace tramite l’avvocato. Prima è meglio far effettuare da un tecnico le registrazioni fonometriche del lamentato rumore.
L’azione presso il Giudice di Pace è basata sull’art. 844 codice civile, relativo alle immissioni. Ma occorre ricordare che questo articolo presuppone l’azione giudiziaria tra proprietari di immobili, cioè non l’inquilino disturbato contro l’inquilino responsabile del rumore, ma tra i loro relativi padroni di casa (ciò può sembrare strano e ingiusto, ma è così!).
Per avere altre informazioni in questa materia tecnico-legale le suggeriamo il libro di Giorgio Campolongo “Il rumore del vicinato nelle controversie giudiziarie” editore Maggioli, seconda edizione, 360 pagine.
Cordiali saluti
Roberto Campagnoli e Giorgio Campolongo

Rumore da vicini maleducati

Segnalazione

27 aprile 2014
Vorrei sapere perché il legislatore e le forze di
pubblica sicurezza sono così restie a intervenire ( e a punire )
quando vengono chiamate a risolvere questioni che riguardano il rumore
prodotto da “vicini” maleducati. A mio avviso , questa è una
questione così importante in una società ormai troppo spesso
accalcata ,che se non trova una risposta adeguata ,potrà
scatenare,nelle sfortunate persone interessate, veri e propri sentori
di odio anche razziale verso i propri vicini. La vostra associazione
sollecita il governo a fare qualcosa ?…..
M.C. – Ferrara
Risposta dei nostri esperti
31 maggio 2014
Gentile signor M.C.,
Lei sopravvaluta le forze della nostra Associazione.
Peraltro da decenni l’azione dei Governi in questa materia è stata sempre incerta e qualche volta persino finalizzata alla tutela del responsabile del rumore.
Da ultimo la nuova legge del 28 aprile 2014 che vorrebbe “depenalizzare” l’art. 659 del codice penale “disturbo delle occupazione o del riposo delle persone”. In particolare con questa nuova legge non è ancora chiaro come si comporteranno i Comuni e le A.R.P.A..
Le campagne di sensibilizzazione per il rumore lasciano il tempo che trovano. Ciò che conta, come Lei stesso sottolinea, è l’intervento delle Forze dell’Ordine e della Pubblica Amministrazione in ogni singolo caso di protesta per il rumore provocato dal vicino. È raro constatare un intervento di Polizia, Carabinieri, A.R.P.A. che abbia risolto definitivamente il problema del rumore.
Per avere altre informazioni in questa materia tecnico-legale le suggeriamo il libro di Giorgio Campolongo “Il rumore del vicinato nelle controversie giudiziarie” editore Maggioli, seconda edizione, 360 pagine.
Cordiali saluti
Roberto Campagnoli e Giorgio Campolongo

Rumore da tosaerba

Segnalazione

sono proprietario
di una porzione di un appartamento di villetta trifamifliare. in
sintesi il mio vicino quasi tutte le domeniche taglia l’erba
con il tosaerba o effettua lavori vari anche con trapani. Ci sono regole
in tal senso?
R.M. – provincia Cremona
Risposta dei nostri esperti
31 maggio 2014
Gentile signor R.M.,
nel Suo caso, trattandosi di rumore provocato da attività domestica cioè non lavorativa, non è possibile ottenere la soluzione del problema dal Comune e l’A.R.P.A..
Occorre rivolgersi al Giudice di Pace tramite l’avvocato. Prima è meglio far effettuare da un tecnico le registrazioni fonometriche del lamentato rumore.
L’azione presso il Giudice di Pace è basata sull’art. 844 codice civile, relativo alle immissioni. Ma occorre ricordare che questo articolo presuppone l’azione giudiziaria tra proprietari di immobili, cioè non l’inquilino disturbato contro l’inquilino responsabile del rumore, ma tra i loro relativi padroni di casa (ciò può sembrare strano e ingiusto, ma è così!).
Per avere altre informazioni in questa materia tecnico-legale le suggeriamo il libro di Giorgio Campolongo “Il rumore del vicinato nelle controversie giudiziarie” editore Maggioli, seconda edizione, 360 pagine.
Cordiali saluti
Roberto Campagnoli e Giorgio Campolongo

Press

Vai alla pagina Contatti del sito
Desiderate avere maggiori informazioni sulle nostre attività, organizzare un incontro, richiedere la nostra partecipazione ad una trasmissione televisiva o radiofonica? Contattateci tramite il modulo riservato alla stampa! Vai alla pagina Contatti »

Donazioni
Contribuisci all'attività di Missione Rumore con una donazione di importo libero
Cerca nel sito
Statistiche
  • 155344Totale letture:
  • 65987Totale visitatori:
  • 6 Dicembre 2013Da: