Missione Rumore - Associazione italiana per la difesa dal rumore

Archivi del mese: Giugno 2014

Rumore da manifestazione motoristica

Segnalazione
Come è possibile difendersi dal rumore causato da manifestazioni autorizzate dal Comune?
Siamo costretti a subire i rumori delle manifestazioni di “Expò motori” in piazza del mercato. A pochi metri dalle nostre abitazioni si stanno alternando rumorosissimi show di vario tipo, come free style, stuntmen, gimkane, ecc., in programma più o meno dalle 9 di mattina alle 23, che andranno avanti per 4 giorni consecutivi.
Il rumore è insopportabile e continuo, l’aria è irrespirabile.
V.C. – Provincia di Pisa

Risposta dei nostri esperti
31 maggio 2014
Gentile signor V.C.,
purtroppo la stessa legge quadro sull’inquinamento acustico n. 447/95, all’art. 6, comma 1, lettera h), affida al Comune stesso la facoltà di derogare dai limiti di legge del rumore “per lo svolgimento di attività temporanee e di manifestazioni in luogo pubblico o aperto al pubblico e per spettacoli a carattere temporaneo ovvero mobile”, proprio come nel Suo caso.
In questi casi la sola possibilità è di essere in tanti, talmente tanti, da poter costituire una fonte di preoccupazione per il Sindaco, che è un politico e come tale ha paura soltanto di perdere i voti. Se Lei se la sente, costituisca una associazione con interventi su giornali, radio, televisioni locali, convegni e assemblee.
Per avere altre informazioni in questa materia tecnico-legale le suggeriamo il libro di Giorgio Campolongo “Il rumore del vicinato nelle controversie giudiziarie” editore Maggioli, seconda edizione, 360 pagine.
Cordiali saluti
Roberto Campagnoli e Giorgio Campolongo

Rumore verso l’interno di uffici industriali

Segnalazione
7 aprile 2014
Volevo chiedere, con cortesia, se gli uffici annessi ad attività produttiva sono da considerare ambienti abitativi ai sensi dell’art. 2 della L.447/95.
D. – Brescia

Risposta dei nostri esperti
31 maggio 2014
Gentile signor D.,
No per il rumore proveniente dai locali annessi della stessa attività produttiva.
Si per il rumore proveniente dall’esterno dei locali delle attività produttive.
Cordiali saluti
Roberto Campagnoli e Giorgio Campolongo

Cane abbaia e disturba

Segnalazione
Vorrei richiedere una perizia per rumori molesti da parte di un vicino in condominio (Caso classico: cane che abbaia al piano di sopra, sia in casa che sul terrazzo).
Secondo voi meglio il giudice di pace o la causa civile?
R.R. – Forlì

Risposta dei nostri esperti
31 maggio 2014
Gentile signora R.R.,
nel Suo caso potrebbe intraprendere azione giudiziaria con diverse procedure: (1) Giudice di Pace, (2) ricorso d’urgenza ex art. 700 c.p.c. in Tribunale, (3) azione per danni ex 2043 c.c., (4) A.T.P. e consulenza preventiva ex art. 696 e art. 696 bis c.p.c..
Ciascuno di questi ha vantaggi e svantaggi ed occorrerebbe conoscere anche tutti gli altri aspetti della vicenda.
Potrà trovare queste indicazioni nel libro di Giorgio Campolongo “Il rumore del vicinato nelle controversie giudiziarie” editore Maggioli, seconda edizione, 360 pagine.
Cordiali saluti
Roberto Campagnoli e Giorgio Campolongo

Press

Vai alla pagina Contatti del sito
Desiderate avere maggiori informazioni sulle nostre attività, organizzare un incontro, richiedere la nostra partecipazione ad una trasmissione televisiva o radiofonica? Contattateci tramite il modulo riservato alla stampa! Vai alla pagina Contatti »

Donazioni
Contribuisci all'attività di Missione Rumore con una donazione di importo libero
Cerca nel sito