Missione Rumore - Associazione italiana per la difesa dal rumore

Rumore da campo di basket

Segnalazione

Spero possiate concretamente aiutarmi per difendermi dal sindaco che, per favorire genitori della zona residenziale, dove abito ha localizzato una rete da pallacanestro, ed altro, quasi sotto le mie finestre! Le ho provate tutte per farla delocalizzare, ma invano! Vorrei poter dettagliare tutto ciò che mi succede con un Vs. esperto, che possa aiutarmi, possibilmente nella zona in cui abito e cioè in provincia di Pescara in Abruzzo.
Risposta dei nostri esperti
Gennaio 2014
Gentile signora G.V.,
ci spiace deluderla perché la regolamentazione per il rumore di competenza del Comune (e della A.R.P.A.) è l’art. 4 del D.P.C.M. 14/11/1997 che prescrive il limite massimo differenziale dei 5 dB (Leq) di giorno e 3 dB (Leq) di notte, ma soltanto nel caso di attività commerciale, produttiva o professionale. Invece nel suo caso la pallacanestro è soltanto ricreativa e, quindi, non soggetta al limite del criterio differenziale del decreto.
Nel suo caso occorre intraprendere azione giudiziaria civile contro il sindaco (se, come capiamo, si tratta di luogo pubblico), richiedendo al Giudice la nomina di un C.T.U. per controllare il supero del limite della normale tollerabilità dell’art. 844 codice civile.
Questa materia tecnico-legale è trattata nel libro di Giorgio Campolongo “Il rumore del vicinato nelle controversie giudiziarie” editore Maggioli, seconda edizione, 360 pagine.
Cordiali saluti
Campagnoli e Campolongo

Press

Vai alla pagina Contatti del sito
Desiderate avere maggiori informazioni sulle nostre attività, organizzare un incontro, richiedere la nostra partecipazione ad una trasmissione televisiva o radiofonica? Contattateci tramite il modulo riservato alla stampa! Vai alla pagina Contatti »

Donazioni
Contribuisci all'attività di Missione Rumore con una donazione di importo libero
Cerca nel sito
Statistiche
  • 59310Totale letture:
  • 34652Totale visitatori:
  • 6 dicembre 2013Da: