Missione Rumore - Associazione italiana per la difesa dal rumore

Varie

Disturbo da rumore di persiane motorizzate del vicino

Domanda:

In una casa nuova del 2015 ho montato delle chiusure oscuranti tipo Night&Day all’esterno delle finestre, però il vicino che mi abita sopra ne lamenta la rumorosità. Dopo perizia tecnica risulta che il rumore generato sia circa 40 dB, quindi il vicino vuole intentare una causa chiedendomi 30.000 € di danni. Il CTU non ha comunque tenuto presente la durata del rumore che si aggira su 30 secondi al giorno generati non oltre le 23.30 o prima delle 7.00. Come mi posso muovere per spiegare al giudice che tale rumore non può aver causato l’esaurimento nervoso al vicino? Grazie in anticipo per l’interessamento.

Risposta dei nostri esperti:

Gentile signora S.A.,

da quanto capiamo si tratta di un rumore, tipo ronzio, due volte al giorno (di sera tardi e al mattino), di circa mezzo minuto, con livello sonoro di 40 dB, che pensiamo sia stato misurato nel locale disturbato a 1 metro dalla finestra aperta. Assumiamo anche che la zona sia normale, cioè non particolarmente rumorosa.

Se è così, questo ronzio sicuramente supera il limite massimo della “tollerabilità” di giurisprudenza dell’art. 844 codice civile.

Un ronzio di questo tipo è sicuramente molto fastidioso per la maggioranza delle persone e la durata di 30 secondi non è affatto corta, perché è largamente sufficiente a instaurare il meccanismo psico-acustico del disturbo. Se poi il rumore è ripetuto per vari giorni ed atteso per per i futuri, la reazione di repulsione non è affatto escludibile.

Quanto alla possibile valutazione del danno è compito del Giudice determinarne l’esistenza e poi l’ammontare.

Cordiali saluti

Missione rumore

Schiamazzi da giardino pubblico

Segnalazione:
Rumore da schiamazzi all’interno di giardino pubblico adiacente a condominio. Ore diurne e notturne.
F.B. – Collegno (TO)

Risposta:
24 maggio 2017

Preg.mo Sig. F.B. buongiorno,
il problema da Lei lamentato riguarda la materia del disturbo diffuso e generalizzato delle occupazioni e/o del riposo di una moltitudine di persone, probabilmente perseguibile dall’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 659 del Codice Penale (Disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone).
Le suggeriamo pertanto una segnalazione alle Forze dell’Ordine in materia di disturbo della quiete pubblica.

Cordiali saluti,
dott. ing. Guido Berra

Domanda
Salve, rumore interno all’abitazione. Difficile individuare la provenienza e la causa (forse impianto idrico e riscald.).
Fatto misurare e parliamo di una media nelle rilevazioni di circa 32 dB. Come posso trovare la causa?
Grazie
M.C.
Risposta
Gentile sig. M.C. della provincia di Como,
è di fondamentale importanza capire quale sia la causa dell’immissione fastidiosa in casa Sua, altrimenti non potrà agire in alcun modo.
Da quel che scrive deduco che le misurazioni fonometriche, già fatte eseguire da Lei, non abbiamo dato l’esito sperato. Inoltre, Lei non precisa se la media di 32 dB misurati dal Suo Tecnico siano riferiti ai livelli massimi di rumore ovvero ai livelli continui equivalenti delle misure effettuate, né indica l’anno di costruzione della Sua abitazione.
Le consiglio, in ogni caso, di contattare l’amministratore del Suo condominio per chiedergli formalmente se di recente siano stati eseguiti interventi di modifica o di ristrutturazione agli impianti tecnici della casa. In caso affermativo verificherei, per prima cosa, se le parti aggiunte o modificate siano le responsabili del rumore che Lei lamenta. Per questo serviranno nuove misurazioni!
Con l’occasione Le consiglio di richiedere all’amministratore del condominio l’accesso ai locali di servizio e la disponibilità di un manutentore degli impianti condominiali con l’autorizzazione a spegnere ed accendere gli impianti stessi allo scopo di ricercare la causa (… o le cause!) del disturbo.
Se tali nuove misure non evidenziassero alcuna responsabilità negli impianti condominiali, il rumore potrebbe provenire da qualche nuovo impianto fatto installare dai Suoi vicini.
Con i migliori saluti
Roberto Campagnoli

Press

Vai alla pagina Contatti del sito
Desiderate avere maggiori informazioni sulle nostre attività, organizzare un incontro, richiedere la nostra partecipazione ad una trasmissione televisiva o radiofonica? Contattateci tramite il modulo riservato alla stampa! Vai alla pagina Contatti »

Donazioni
Contribuisci all'attività di Missione Rumore con una donazione di importo libero
Statistiche
  • 108575Totale letture:
  • 62523Totale visitatori:
  • 6 dicembre 2013Da: